REDDITIVITÀ DELLE VENDITE (ROS): COS’È E COME SI INTERPRETA

Tempo di lettura: 2 minuti

Autore: Luigi Brusa

Si chiama comunemente ROS (Return on Sales) e va inteso come margine % di redditività della gestione operativa o caratteristica, rispetto ai ricavi di vendita.

Come si calcola

Formula per il calcolo dell'indice di redditività delle vendite

Al numeratore compare il reddito operativo netto, dato dalla differenza tra i ricavi di vendita e tutti i costi operativi, inclusi quelli non monetari, come gli ammortamenti di immobilizzazioni. Tale grandezza viene anche chiamata EBIT.

Al denominatore compaiono i ricavi di vendita.

Come si interpreta

Il ROS segnala la capacità dell’azienda di vendere i propri prodotti a condizioni rimunerative.

Tale capacità dipende dall’incidenza % dei costi operativi sui ricavi di vendita, la quale a sua volta dipende da:

Tabella che spiega l'effetto che ha per l'impresa il valore dell'indice

L’incidenza % dei costi variabili dipende da:

  • efficienza nell’impiego delle risorse;
  • efficienza nell’acquisto delle risorse (rapporto tra prezzi d’acquisto e prezzi di vendita);
  • mix dei prodotti della gamma (loro peso % sulle vendite).

L’incidenza % dei costi fissi dipende da:

  • peso dei costi di struttura (es. spese generali);
  • peso dei costi discrezionali (es. pubblicità, formazione, ecc.).

Il ROS non ha parametri logici di riferimento. Esso dovrebbe essere confrontato con valori medi di settore o con valori identificati dai bilanci dei competitor.

Segui FareNumeri su Linkedin

Commenta e condividi i nostri articoli e video, aiutaci a divulgare la cultura dei numeri nelle scelte gestionali delle PMI.
Autore Luigi Brusa

Luigi Brusa

Autore di numerosi testi sui sistemi di controllo e professore emerito presso Università degli Studi di Torino.

 Profilo Linkedin

Potrebbero interessarti anche: