CASH FLOW: SIGNIFICATO E CALCOLO

Tempo di lettura: 4 minuti

Cash flow si traduce nella nostra lingua in diversi modi. Dal punto di vista tecnico, l’espressione più corretta è quella di “flusso finanziario”, ma la più diffusa è quella di “flusso di cassa”.

Significato e calcolo del cash flow

Il rendiconto finanziario

Il rendiconto finanziario è il prospetto contabile che racchiude una sintesi dei flussi finanziari di un’impresa in un dato periodo. A partire dal 2016, con la modifica dell’art. 2423 del codice civile, è diventato uno dei documenti del bilancio d’esercizio:

I vari contenuti dei 3 prospetti di bilancio

Per il momento l’obbligo, di redigere il rendiconto finanziario, vale solo per le imprese di dimensioni medio-grandi. Tuttavia, si tratta di un primo importante passo per diffondere tra le imprese la conoscenza dei flussi finanziari e delle dinamiche che li determinano.

Se vuoi approfondire questo argomento ti invito a leggere questo articolo dedicato proprio al rendiconto finanziario, all’interno del quale trovi anche un breve video che descrive gli aspetti essenziali.

L’analisi dei flussi finanziari

Il flusso finanziario (sinonimo di cash flow e flusso di cassa) misura la variazione della disponibilità liquide, ovvero la differenza tra le disponibilità finali e quelle iniziali.

Prospetto che rappresenta il calcolo dei flussi finanziari

Nel caso dell’esempio mostrato nel video, tale variazione è stata complessivamente negativa (-30) nonostante la presenza di un buon utile d’esercizio.

In altre parole, il flusso finanziario totale è dato dalla somma algebrica di un insieme di flussi finanziari specifici, perciò può accadere che un’azienda in utile abbia un cash flow comunque negativo.

L’analisi dei flussi finanziari è quell’attività che ha lo scopo di indagare e misurare quali sono i fattori che determinano la creazione e l’assorbimento di risorse liquide.

Analizzare il passato di un’impresa potrebbe apparire un esercizio fine a sé stesso, nella misura in cui non è possibile modificare il corso delle cose.

Schema che rappresenta lo scopo del rendiconto finanziario

In realtà rappresenta la base di partenza per fare delle stime affidabili sui flussi finanziari attesi per l’immediato futuro. Tale stima prende il nome di budget finanziario.

Il budget finanziario

Il budget finanziario è il prospetto contabile redatto allo scopo di verificare la sostenibilità finanziaria dei programmi aziendali. Consiste in una stima previsionale dei flussi finanziari futuri, e rappresenta il punto di arrivo di un più ampio processo di budgeting.

Domande frequenti sul cash flow

Cosa è il cash flow statement?

Il cash flow statement è il corrispondente anglosassone del nostro rendiconto finanziario.

Le prime testimonianze di prospetti di calcolo del cash flow risalgono all’incirca al 1862, con i primi schemi adottati da alcune imprese anglosassoni e statunitensi. Nel 1970, l’americana SEC ha imposto per la prima volta alle società quotate la redazione del fund statement, dalla cui evoluzione prenderà forma il cash flow statement riformulato nel 1978 dalla FASB.

Il rendiconto finanziario adottato in Italia, di fatto, è ispirato al modello di cash flow statement internazionale (IAS 7), fatta eccezione per la distinzione tra disponibilità liquide e cash equivalents.

Com’è fatto un cash flow statement scalare?

In rendiconto finanziario in forma scalare si presenta secondo questo ordine:

Cosa è il free cash flow from operations (FCFO)?

È il corrispondente del flusso dell’attività operativa presente nel rendiconto finanziario.

Cosa è il free cash flow to the firm (FCFF)?

Misura il flusso finanziario che rimane per remunerare i soci (capitale di rischio) e i finanziatori (capitale di debito). Si calcola togliendo al flusso dell’attività operativa (FCFO) il flusso dell’attività di investimento.

Cosa è l’unlevered free cash flow (UFCF)?

È il sinonimo di “free cash flow to the firm”.

Cosa è il free cash flow?

Anche questa definizione ha lo stesso significato delle due precedenti, di fatto è un abbreviativo che identifica il cash flow libero dalle dinamiche operative.

Cosa è il free cash flow to equity (FCFE)?

Rappresenta il flusso di cassa effettivo. Rispetto al flusso finanziario calcolato dal rendiconto finanziario, non considera le operazioni inerenti il cosiddetto capitale di rischio, ovvero la distribuzione di dividendi e gli aumenti (o diminuzioni) di capitale.

Cosa è il cash flow forecasting?

In italiano si traduce con “flusso di cassa previsionale”. È il processo mediante il quale si fa una stima del cash flow atteso, tenendo conto delle varie aree di attività. Tipicamente, per la definizione del cash flow forecasting, si utilizza un prospetto che ricalca quello del rendiconto finanziario.

Appartiene al cash flow forecasting anche l’attività di gestione della tesoreria finalizzata a definire le dinamiche dei flussi di cassa a brevissimo termine. In quest’ultimo caso si parla di budget di tesoreria.

Cosa è il discounted cash flow?

Tradotto in italiano, discounted cash flow diventa: flusso di cassa attualizzato. Si tratta di un metodo di calcolo che proviene dal mondo della matematica finanziaria. In ambito aziendale è utilizzato per stimare il valore di una società in prospettiva di un passaggio di quote.

La stessa formula è usata per le valutazioni di titoli (obbligazionari, azionari, eccetera). Se vuoi approfondire l’argomento puoi leggere l’articolo dedicato al discounted cash flow.

Cosa è il cash flow hedging?

In italiano il termine “hedging” significa copertura, con riferimento ad uno o più tipologie di rischio. Fare cash flow hedging significa perciò tutelarsi da eventuali rischi a cui sono esposti i flussi di cassa.

Esempi di cash flow hedging sono:

  • la copertura del rischio cambio su un incasso futuro in valuta;
  • l’assicurazione sui crediti commerciali che, tramite il pagamento di un premio, garantisce la regolarità dei flussi provenienti dagli incassi delle vendite;
  • i contratti a termine con funzione di bilanciamento delle oscillazioni di prezzo relative ai fattori produttivi.

Perché FareNumeri?

Pensiamo sia il modo migliore per farci conoscere.

Se l’articolo che hai letto ha risolto il tuo dubbio siamo contenti, per noi è una soddisfazione ogni volta. Se invece, il tuo problema è complesso e non riesci a risolverlo da solo, clicca qui sotto.

Contattaci

autore-giuseppe-brusadelli

Giuseppe Brusadelli

Da piccolo appassionato di numeri e matematica, da grande specializzato in finanza e controllo di gestione.

Potrebbero interessarti anche: