LIQUIDITÀ IMMEDIATA

Tempo di lettura: 1 minuto

La liquidità immediata è una grandezza dello stato patrimoniale riclassificato che raggruppa alcune voci dell’attivo prontamente utilizzabili come mezzo di pagamento. È composta da:

  • disponibilità liquide sui conti correnti;
  • contanti disponibili in cassa;
  • assegni.
Cosa comprendono le liquidità immediate

SINONIMIsono grandezze equivalenti a LIQUIDITÀ IMMEDIATA:

  • liquidità;
  • disponibilità liquide.

Le liquidità immediate nel bilancio d’esercizio

Le liquidità immediate corrispondono alle voci dell’attivo di stato patrimoniale (2424 c.c.) che confluiscono alla voce C).IV) Disponibilità liquide.

Dubbi di classificazione

Le riclassificazioni di bilancio si prestano a interpretazioni soggettive. Infatti, alcune voci contabili si trovano a cavallo tra una classe e l’altra.

Ad esempio, alcuni autori collocano le attività finanziarie prontamente liquidabili (cash equivalents) tra le liquidità differite, mentre altri li equiparano alle liquidità immediate.

Volendo identificare degli elementi oggettivi, il riferimento adottato è quello delle specifiche tecniche adottate dal fondo di garanzia delle pmi. 

Bibliografia

autore-giuseppe-brusadelli

Giuseppe Brusadelli

Da piccolo appassionato di numeri e matematica, da grande specializzato in finanza e controllo di gestione.

Potrebbero interessarti anche: