INDICE DEL RISULTATO NETTO SUL VALORE DELLA PRODUZIONE

Tempo di lettura: 1 minuto

Autore: Luigi Brusa

È un particolare indice di redditività, non frequente in questa forma nelle analisi di bilancio. Il confronto viene fatto tra il reddito netto d’esercizio e quella misura dell’attività aziendale che è rappresentata dal valore della produzione.

Come si calcola

La formula di calcolo è la seguente:

Formula per calcolare il risultato netto sul valore della produzione

Al numeratore compare il reddito netto d’esercizio, ovvero il saldo finale del conto economico.

Al denominatore troviamo il cosiddetto valore della produzione, vale a dire i ricavi di vendita +/- la differenza tra il valore delle rimanenze di magazzino finali e quelle iniziali + gli incrementi di immobilizzazioni per lavori interni + altri ricavi.

Il valore della produzione è direttamente ricavabile dal conto economico civilistico.

Come si interpreta

L’indice esprime un particolare modo di intendere la redditività aziendale, riferita al valore di ciò che si produce (anziché ai ricavi di vendita, come sarebbe più significativo).

Tabella che spiega l'effetto che ha per l'impresa il valore dell'indice

Il suo significato è di margine netto per ogni 100 euro di valore prodotto, cioè di margine al netto non solo dei costi della gestione operativa, ma anche di quelli finanziari, atipici, straordinari e fiscali.

Segui FareNumeri su Linkedin

Commenta e condividi i nostri articoli e video, aiutaci a divulgare la cultura dei numeri nelle scelte gestionali delle PMI.
Autore Luigi Brusa

Luigi Brusa

Autore di numerosi testi sui sistemi di controllo e professore emerito presso Università degli Studi di Torino.

 Profilo Linkedin

Potrebbero interessarti anche: