DIRITTI DI BREVETTO INDUSTRIALE E DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE OPERE DELL’INGEGNO

Tempo di lettura: 4 minuti

I diritti di brevetto industriale e diritti di utilizzazione delle opere dell’ingegno sono una voce compresa nelle immobilizzazioni immateriali dello stato patrimoniale. Sono stati definiti dall’OIC 24 e i corsivi presenti all’interno di questo articolo sono citazioni fedelmente riportate da tale pubblicazione.

Tale tipologia di costi può essere capitalizzata, in particolare se riguarda l’acquisizione di un brevetto o altra forma documentale trasferibile che indichi la licenza d’uso del brevetto stesso o di una particolare opera d’ingegno.

Immobilizzazioni immateriali

Collocazione in bilancio civilistico

I diritti di brevetto e di utilizzazione sono collocati nell’attivo di stato patrimoniale del bilancio civilistico, in particolare sotto la voce immobilizzazioni immateriali, sezione B.I 3) come indicato dall’art. 2424 che recita:

Lo stato patrimoniale deve essere redatto in conformità al seguente schema. Attivo:

Diritti di brevetto e opere dell'ingegno nel bilancio civilistico

Principio contabile OIC 24

La fondazione OIC ha lo scopo di interpretare e offrire linee guida esplicative riguardo le normative contabili.

I diritti di brevetto industriale e diritti di utilizzazione delle opere dell’ingegno sono definiti all’interno della pubblicazione OIC 24, dedicata alle immobilizzazioni immateriali. I corsivi presenti all’interno di questo articolo sono citazioni riportate da tale pubblicazione.

Diritti di brevetto industriale

I diritti di brevetto industriale rappresentano il diritto esclusivo, tutelato dalle norme di legge, di sfruttamento di un’invenzione. Sono relativi alla capitalizzazione di costi che l’azienda ha sostenuto per:

  • l’acquisizione o la produzione di brevetti per modelli di utilità e per modelli e disegni ornamentali;
  • i diritti in licenza d’uso di brevetti;
  • l’acquisto a titolo di proprietà, a titolo di licenza d’uso del software applicativo sia a tempo determinato che a tempo indeterminato;
  • la produzione ad uso interno di un software applicativo tutelato ai sensi della legge sui diritti d’autore.

Tali diritti possono essere trasmessi con licenza d’uso.

Diritti di utilizzazione delle opere dell’ingegno

I diritti di utilizzazione delle opere dell’ingegno comprendono:

  • i costi sia di produzione interna sia di acquisizione esterna dei diritti di utilizzazione delle opere dell’ingegno;
  • i costi di know-how, sia nel caso in cui sono sostenuti per la produzione interna che nel caso di acquisto da terzi, quando è tutelato giuridicamente.

Possono comprendere i diritti di autore che sono:

  • le opere dell’ingegno di carattere creativo (che appartengono alle scienze, alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, all’architettura, al teatro e alla cinematografia);
  • altri mezzi multimediali di espressione, qualunque ne sia il modo o la forma di espressione.

Tali diritti possono essere trasmessi con licenza d’uso.

Ammortamento

La quota di ammortamento imputata a ciascun esercizio si riferisce alla ripartizione del costo sostenuto sull’intera durata di utilizzazione. Oltre all’utilizzo di piani di ammortamenti a quote costanti, è ammesso anche l’utilizzo di piani a quote decrescenti, oppure parametrati ad altre variabili quantitative.

Non è invece ammesso l’utilizzo di metodi di ammortamento a quote crescenti, in quanto tale metodo tende a porsi in contrasto con il principio della prudenza. In generale l’ammortamento delle immobilizzazioni immateriali è regolato dall’articolo 103 del TUIR.

Problema risolto?

Ormai siamo tutti abituati a cercare su internet un po’ di tutto. Con pochi click puoi raggiungere tutte le informazioni del mondo. Ma per fare un lavoro, non sempre basta la conoscenza. Molto spesso devi avere anche gli strumenti giusti e l’aiuto di qualcuno con un po’ di esperienza. In questo modo puoi evitare gli errori da principiante. 

Per andare sul sicuro, e migliorare i sistemi di controllo della tua impresa, contattaci.

autore-giuseppe-brusadelli

Giuseppe Brusadelli

Da piccolo appassionato di numeri e matematica, da grande specializzato in finanza e controllo di gestione.

Potrebbero interessarti anche: