IRES: COS’È, CHI LA PAGA E COME SI CALCOLA

Tempo di lettura: 2 minuti

Ogni anno arrivano puntuali come un orologio svizzero: le tasse. Tra queste, la tua azienda deve pagarne una in particolare, ovvero l’Ires. Probabilmente ne avrai già sentito parlare. 

È una delle imposte principali che le società di capitali devono pagare. Essa viene calcolata infatti sul reddito dell’impresa e la sua aliquota è prevista dalla legge. 

IRES: che cos’è

L’acronimo sta per imposta sul reddito delle società. Essa infatti riguarda esclusivamente le aziende, in particolare le società di capitali come S.r.l., S.p.a. e S.a.p.a.

È entrata in vigore nel 2008, quando è andata a sostituire l’Irpeg, o imposta sul reddito delle persone giuridiche. Il cambiamento fu dovuto al fatto che il sistema tributario italiano, in fatto di società, doveva allinearsi a quello dell’unione europea.

IRES: come si calcola

In quanto imposta, l’Ires necessita di una base imponibile per poter essere calcolata. La sua aliquota, la quale è fissa, viene infatti moltiplicata al reddito ante imposte contenuto nel conto economico delle società di capitali. 

Come ti dicevo, l’aliquota dell’Ires è fissa ed è prevista dalla legge. Dal 2017, essa è stata portata al 24%. Un possibile nuovo cambiamento di valore dell’aliquota potrebbe essere effettuato con un cambiamento in legge di bilancio. 

Problema risolto?

Ormai siamo tutti abituati a cercare su internet un po’ di tutto. Con pochi click puoi raggiungere tutte le informazioni del mondo. Ma per fare un lavoro, non sempre basta la conoscenza. Molto spesso devi avere anche gli strumenti giusti e l’aiuto di qualcuno con un po’ di esperienza. In questo modo puoi evitare gli errori da principiante. 

Per andare sul sicuro, e migliorare i sistemi di controllo della tua impresa, contattaci.

Foto dell'autore Igor Zardoni

Igor Zardoni

Cintura nera di excel e appassionato di scrittura. Parole e numeri sono le due facce della mia passione e della mia professione.

Potrebbero interessarti anche: